59acffab-1e39-46f0-9614-2fd312d891a4

ALESSIO E LETIZIA

ALESSIO E LETIZIA

Alessio e Letizia hanno deciso di sposarsi nel periodo di luglio, per l’esattezza 23 luglio 2021.
Niente mare, niente spiagge, né a bordo piscina di qualche villa toscana o ligure. Il loro sogno è stato realizzato nel verde più totale. Un’atmosfera fresca, pulita, che lasciava far sospironi a tutti gli invitati; sospironi di benessere, di: “Ah… Che meraviglia”.
Il suono che ci ha accompagnato per tutta la durata del matrimonio è stato il cinguettare degli uccellini ed il fruscio dei folti alberi che al minimo soffio di vento, sembravano fare una danza esotica.

Solitamente per gli ospiti, partecipare a matrimoni che si tengono nel periodo di luglio ed agosto è sempre un po’ angosciante. Troppo caldo, troppa afa, gli abiti super composti che strizzano ogni centimetro del corpo.
Ma a Fivizzano, Alessio e Letizia hanno fatto un bel regalo a tutti loro!

Alessio e Letizia, tra timidezza ed idee chiare

I tipici due ragazzi di una volta. Composti, educatissimi e molto timidi ma ogni volta che proponevano qualcosa, sapevano bene di cosa parlavano e che sarebbe stato fattibile realizzarlo. Sono stati chiari fin dal primo giorno che li ho conosciuti, con idee determinate. E non sono mai andati fuori strada.
Mi hanno fatto afferrare subito il concetto di cui avevano bisogno, e con grande stima ho cercato di cogliere il dettaglio anche più minimo.
Alessio e Letizia, hanno detto il loro sì nella Chiesa di San Venanzio, caratterizzata da una scalinata che portava all’entrata di essa. Una Chiesa piccola, molto particolare con un frammento architettonico romanico murato.
Un’altra delle sue qualità è che distava a pochi metri dalla location! Per cui niente problemi di spostamenti e parcheggi.

Cena nel Chiostro

Gli ospiti sono stati attesi da un servizio stellare nel giardino della struttura, a picco su tutta la pianura e collina sottostante. Il catering scelto dalla coppia ha entusiasmato chiunque con centinaia di sfiziosità dalla qualità sublime.
Alessio e Letizia erano in primis buongustai! E questo step per l’appunto, doveva avere un qualcosa in più, una marcia in più. Al calar della sera, ci siamo spostati nel Chiostro; un ambiente ricco di storia, dove i tavolini sono stati messi in modo da lasciare la piazza libera per divertirsi e contornarla.
Rustico e Chic si sono fusi in perfetto modo. Tavoli che indossavano tovaglie verdi salvia, sedie in legno chiaro che riprendevano i colori della composizione floreale, formata da secco vario, come pampas, codine di volpe, lunarie, dolcemente accostate a rose bianche. Tutto ciò stava in un importante vasone in vetro con dettagli oro ed argento, che riprendevano a loro volta le posate in colorazione oro. Ma non è finita qui…
C’era un tocco magico ed esclusivo  di cui ancora non vi ho parlato…
Sopra ogni tavolo, era intrecciata dell’edera che calava in modo sontuoso, e tra le foglie, ecco delle lucine che donavano quel tocco di romanticismo e calore.

Sorpresa!

Nel bel mezzo della cena, delle ballerine total black e misteriose entrano in scena con del fuoco https://www.instagram.com/lumeninvoco/?hl=it  ; un ballo dedicato ad Alessio, da Letizia. Una sorpresa che nessuno si aspettava e che ha fatto spalancare gli occhi proprio a tutti! Ma ancora manca qualcosa…
Nel piazzale del Chiostro, è venuto a farci compagnia anche la Motoretta dei Gelati! Attrazione amata da grandi e piccini.
E’ stato bello vedere le persone che si scatenavano a suono di sax, con in mano un gelato!

 

La location merita di avere un occhio al riguardo https://www.facebook.com/conventodelcarmine/, fatemi sapere cosa ne pensate!

In allegato, un altro matrimonio di cui vi ho raccontato la creazione: https://www.ilgiornoperfetto.it/davide-e-tania/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

IL COLORE DELL’ANNO 2024

IL COLORE DELL’ANNO 2024 Dall’anno 2022, i colori pantoni toccano nuances rosacee. Dal Very Pery