b340c569-8ae6-40ea-82aa-58bb4f513f33

COME SCEGLIERE IL TESTIMONE ED IN CHE MODO COMUNICARGLIELO

COME SCEGLIERE IL TESTIMONE ED IN CHE MODO COMUNICARGLIELO

Tra le decisioni più difficili durante i preparativi delle nozze, troviamo la scelta dei testimoni.
Dico difficili perché si ha sempre paura di farci rimanere male un’altra persona per noi speciale; ma non abbiate timore, vi capiranno e vi sosterranno in qualunque scelta voi facciate.
Le domande a cui dovremo rispondere sono due: come scegliere il/la testimone, quindi in base a cosa ed in che modo comunicarglielo.

L’emotività in questo caso, sarà o il vostro fedele amico o il peggior nemico.
La prima domanda che vi porrete sarà: “Dovrei scegliere un parente od un amico?”.
Ed a seguire mille altri dubbi, come: “Se la mia famiglia non fosse d’accordo con la mia scelta?” o “Se a mio futuro marito non piacesse in particolar modo questa persona?”… Eccola qui, la fase più pensierosa. Ma cerco di darvi una mano.

Sapete cosa fa un testimone? Quale è il suo ruolo?
Il testimone, è una persona importantissima per gli sposi, proprio per questo sceglierla è di compito arduo.
Dovrà essere di appoggio ai futuri sposi, un aiuto spirituale ed emotivo, un vero sostenitore da inizio percorso organizzativo ed anche un po’ psicologo durante eventuali crisi della coppia. Oltre a questo, ha una funzione anche dal punto di vista legale. Grazie alla loro firma si evincerà che il matrimonio si è svolto in modo corretto e regolare.

Come scegliere il testimone di nozze

Se foste in alto mare, il Galateo potrebbe darvi una mano. Per tradizione, il testimone, ha l’obbligo morale di fare un regalo molto costoso agli sposi. Ciò vuol dire di restringere la cerchia a persone che possono permetterselo e che soprattutto lo facciano con piacere. Lo so, non è così carino affidarsi ad una determinata persona solo per una ragione “economica”, ma lo dice il Bon Ton.
Come la penso io? Fate una scelta dettata dal cuore. E’ il vostro giorno ed avete il pieno diritto di fare scelte che fanno stare bene voi. Inutile negare che tale ruolo, se la situazione lo permette, è spesso ricoperto da fratelli e sorelle e /o amici del cuore. Se gli amici del cuore fossero davvero tanti ed avete serie difficoltà a sceglierne solo uno o due, fateli ricoprire altri ruoli ancora! Un esempio? Damigelle e paggi! In modo che tutti siano considerati allo stesso.
In ambito familiare non sono da considerare solo ed unicamente fratelli e/o sorelle, attenzione.
Nessuno vieta che a farvi da testimone sia la vostra zia, od un cugino. Insomma, qualcuno con cui avete davvero un rapporto di piena fiducia e stima.
Un dettaglio da tenere in considerazione? L’opinione del/la tuo/a compagno/a. A quanti è capitato che vostro futuro marito, come moglie, scegliesse quell’amico/a con cui non c’è mai stato un gran bel rapporto ma solo battibecchi?
Ecco, questo si potrebbe evitare!

In che modo comunicarglielo

Tante, carine e divertenti possono essere le proposte da fare ai vostri futuri testimoni.
Dalla classica lettera spedita a casa (mi raccomando scritta a mano!), ad oggetti con messaggi in codice.
Non siete romanticoni e non siete le persone più adatte a scrivere testi strappalacrime? Fate recapitare un pensiero a casa del prescelto con una piccola dedica ma significativa. Che sia una bottiglia di vino con un incisione, una statuina, od un qualcosa che riguarda il calcio (così, per dire).
Un’altra alternativa? Giornata tutta per voi. Che sia in un borgo con pranzo in trattoria, una giornata al parco divertimenti, o in spa.
O un raduno con diversi amici e parenti, in cui spunta un video dove annunciate la bella richiesta.
Potete comunicarlo in davvero moltissimi modi! Ve ne lascio altri ancora, magari troverete quello che più fa al caso vostro! https://www.matrimonio.com/articoli/idee-di-testo-per-la-richiesta-ai-testimoni-di-nozze–c5567

Date un’occhiata! https://www.ilgiornoperfetto.it/acconciature-e-trucco-sposa-2024/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

IL COLORE DELL’ANNO 2024

IL COLORE DELL’ANNO 2024 Dall’anno 2022, i colori pantoni toccano nuances rosacee. Dal Very Pery