IL BALLO DEGLI SPOSI - Wedding Planner Toscana
67697bb5-4481-43ee-ab60-87650b6b96e0

IL BALLO DEGLI SPOSI

Share on facebook
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email

IL BALLO DEGLI SPOSI

Dopo aver parlato di un argomento non a tutti noto, ma che tocca le emozioni di chiunque, ovvero: https://www.ilgiornoperfetto.it/i-riti-simbolici/, oggi scendiamo nel campo della danza; In particolare il ballo degli sposi.
Ci sono piccole cose a cui tener conto, soprattutto in ambito galateo, ma parlando di regole vigorose, al primo posto troviamo:
– AVERE UNA SCALETTA. E non una lista di 5 canzoni scritte su un foglio e lasciate al volo al musicista. Accordatevi con lui/lei o band che sia, settimane prima! Da mettere in programma c’è ben altro, come il timing, la tipologia di musica, arrangiamenti.

Cosa ci dice il Galateo riguardo il ballo degli sposi: è preferibile scegliere una canzone dai suoni classici e romantici, per far sì che sia degno di nota e per simboleggiare la nascita della nuova famiglia. Ma sappiamo che la scelta della canzone per il primo ballo degli sposi, oltre alle note, ha un’anima, un significato d’amore. Per cui sono dell’idea che dovete sceglierlo VOI, in base a ciò che essa vi trasmette e vi ha trasmesso fino ad ora.
Il secondo ballo è riservato allo sposo con la madre della sposa e alla sposa con il padre dello sposo, che simboleggia l’unione delle famiglie;
Ed il terzo è riservato allo sposo con sua madre e alla sposa con suo padre, simboleggiando infine, la gratitudine e riconoscenza verso la famiglia d’origine.

Quando aprire le danze

Vediamo adesso, quali sono i momenti più gettonati, solitamente tre, per il ballo degli sposi.
1. Appena rientrati in location, dopo il servizio fotografico, quando tutti gli invitati iniziano ad alzare i calici ed a battere le mani, potrebbe essere un buon momento per aprire le danze!
2. Dopo aver varcato l’ingresso nella sala principale il dj o la band annuncerà il vostro arrivo sulle note della vostra canzone.
3. Non un momento ma IL momento più scelto dalle mie coppie: dopo il taglio della torta, tra fuochi pirotecnici e luci che puntano su di voi.

Mi collego a voi che adesso starete pensando: ” Ma io non so ballare o, mi vergogno”. Anche se al giorno di oggi siete rimasti in pochi…
Il ballo degli sposi, è in assoluto il gesto più romantico assieme alle promesse del vostro matrimonio. Attimi in cui sarete solo voi due, anche se circondati di persone, occhi con occhi e cuore con cuore.
Lascerà tantissimi ricordi che quando un giorno rivivrete, riuscirete a dire: menomale che lo abbiamo fatto!
Se a contraddirvi è il vostro senso del ritmo, nessun problema, approfittate di un’attività di coppia come le lezioni di danza, sarà divertente.
La formula magica del primo ballo? Chiudete gli occhi, abbracciatevi, e non pensate a nient’altro.
Alla fine non occorre per forza fare mosse da Patrick Swayze in “Dirty Dancing”!

Come si sceglie il ballo da fare?

Se il vostro timore sta nel non far ballare nessuno per la troppa noia, smentisco dicendovi che qualsiasi tipo di ballo farete, gli amici ed i parenti vi verranno dietro. Che sia un ballo classico, un valzer od un ballo sensuale, un ballo latino che spesso vedo fare, od un ballo boogie woogie… Qui dovrà entrare in scena la bravura del vocalist, incorporando negli ultimi secondi del vostro ballo, tutto il restante degli invitati, chiamandoli in pista.
Tutto sta nel cosa siete più propensi di fare, dalla vostra attitudine, dalla vostra idea di ballo, dalla vostra canzone, e dal vostro tipo di matrimonio.

Vi invito a leggere nuovamente un nostro intervento su Zankyou: https://www.zankyou.it/p/cosa-fa-esattamente-un-wedding-planner-ecco-le-5-cose-di-cui-si-occupa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

LA PERFETTA MAMMA DELLA SPOSA

LA PERFETTA MAMMA DELLA SPOSA A propizio di uno dei blog passati, ovvero: https://www.ilgiornoperfetto.it/spose-vs-mamme/, stasera,

I RITI SIMBOLICI

I RITI SIMBOLICI Dopo avervi lasciato i consigli su https://www.ilgiornoperfetto.it/siamo-degli-sposi-di-giugno/, oggi tocchiamo un argomento mozzafiato,