a83e89b4-a451-4a02-acf9-6c7cf3046597

MUSICA: STEP FONDAMENTALE

MUSICA: STEP FONDAMENTALE

Che la musica sia lo step fondamentale del matrimonio, è risaputo.
La musica nasconde tantissime funzioni, a volte sottovalutate; una tra queste? Intervenire in momenti di imbarazzo e silenzio tra i tavoli della cena, ad esempio. O accompagnare gli sposi durante fasi importantissime, come: la loro entrata in Chiesa o il loro primo ballo. Potremmo dire che è il collante perfetto tra tutti i vari momenti.

Alcuni articoli di blog fa, ho scritto di un’ipotesi da prendere in considerazione:
“La cena musicale” https://www.ilgiornoperfetto.it/cena-musicale/.
La cena, infatti, risulta spesso essere uno dei momenti abbacchiati dell’evento.
Questo perché? Perché gli invitati data la situazione, tendono giustamente a rilassarsi, a godersi il buon cibo, perdendosi un po’ d’animo. Proprio per questo è stata pensata la cena musicale, per mantenere un certo calore, un’unione tra tutti gli ospiti, un divertimento musicale collettivo.

Musica: step fondamentale

La musica è l’anima della festa. In un matrimonio, come ad un compleanno, come ad una cena in un locale.
Crea interazione, toglie timidezza, ed offre divertimento.
Ad un matrimonio in particolar modo, deve guidare le emotività. Se una sposa si dirigesse senza musica all’altare, da suo futuro marito, le nostre reazioni combacerebbero? Riuscireste a far scappare la lacrima ugualmente?
Io credo di no.
Guardate l’effetto che la musica può fare in un qualunque film… In un film drammatico, o romantico che sia.
Inutile da dire, ma la musica ha il pieno potere di far suscitare in noi brividi di qualunque entità. Che siano brividi di gioia, di emozione, di felicità, rabbia o tristezza.
Questa è una delle motivazioni principali a cui molti di noi non pensano durante il giorno delle nozze.

Come si sceglie la giusta musica?

Che genere musicale ci piace? Quale tipologia di musica ci accumuna?
Optiamo per una musica jazz per l’aperitivo? Magari un sax ed un violino? O musica soft house che ricorda un bell’aperitivo al tramonto sul mare? Band o dj? Mettetevi a tavolino, ed in primis, trovate risposta a queste domande. Trovato il genere musicale che più vi piace, chiedete consiglio alla persona dalla quale siete seguiti, e fatevi dare i contatti di eventuali professionisti che rispecchiano le vostre preferenze. Ascoltate le loro esibizioni, fatevi mandare le loro playlist e spulciate ogni piattaforma social. Se aveste modo, andate di persona in locali in cui questo professionista si esibisce. Ascoltarlo dal vivo può essere di grandissimo aiuto!
Una volta trovata il giusto musicista, fissateci appuntamento. Sarà assieme a lui che deciderete la tipologia di musica durante tutti i vari step.
Rispolveriamo per sicurezza gli step in cui dovrete decidere musica e canzoni assieme al musicista:
Cerimonia (entrata sposo, eventuale entrata damigelle con o senza cavalieri, entrata paggetti ed entrata sposa).
ATTENZIONE: le musiche si differenzieranno da cerimonia in Chiesa a rito in loco. 
Ricevimento (aperitivo, entrata sposi in loco, cena, entrata sposi in sala, party e taglio torta).

E’ sottointeso che dovrete affidarvi a dei PROFESSIONISTI, come sottolineo ad ogni occasione.

Ad ogni fase, la musica adeguata

Se a seguirvi saranno dei professionisti, lui stesso vi dirà di creare atmosfere diverse in ogni step.
Come sapete, non si può partire a bomba già dall’aperitivo. Ogni cosa a suo tempo.
Il momento aperitivo serve musica di sottofondo, che dia un ritmo ballabile ma non troppo alla pre serata, un ritmo da picchiettare il piede al suolo, ecco. Alla cena, la musica non deve essere protagonista ma antagonista. A meno che non vogliate approfittare della cena musicale della quale vi narravo prima. Ogni tanto si può pensare di far intervenire uno strumento, che passa dai tavoli e coinvolge tutti. Dovrete trovare il giusto equilibrio. Attenzione a non far ammosciare i vostri ospiti, ma non fateli neanche scatenare, altrimenti non mangiano più!
Conclusa la cena, si apre il via alle danze. Gli animi devono emanare fuoco! E’ l’ora di ballare!
Il dj o la band che sia dovrà azzardare, dovrà condurre tutti in pista. Prima di far scatenare troppo gli ospiti, consiglio di fare il taglio torta, non vorrei che qualcuno si perdesse questo momento in preda al ritmo che scorre nel corpo.

Vi lascio altre tips fondamentali da cui potrete prendere spunto : https://www.zankyou.it/p/5-tips-per-scegliere-il-gruppo-musicale-per-il-tuo-matrimonio-musica-maestro.

Sperando che abbiate passato un Buon Natale ascoltando buona musica <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

IL COLORE DELL’ANNO 2024

IL COLORE DELL’ANNO 2024 Dall’anno 2022, i colori pantoni toccano nuances rosacee. Dal Very Pery