COSA SERVE PER UN MATRIMONIO

Share on facebook
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email

La prima domanda che una coppia si pone è “Cosa serve per un matrimonio”

Vi  dirò cosa è fondamentale e quello che non lo è.

Elencare le cose si e le cose no, sarebbe molto facile; ma non è questo l’obbiettivo del mio articolo.

Quello che capirai al termine di questa lettura è che,  quel che credevi fondamentale può anche non esserlo, quel che credevi futile è fondamentale e quel che non avevi mai pensato può essere la differenza, tra i tanti matrimonio a cui avete partecipato come ospiti.

Prendete la famosa agenda del vostro matrimonio e se non l’avete ancora, correte a comprarla e iniziate a scrivere il primo titolo: “LE NOZZE CHE VORREI”

Il secondo titolo non può che essere “COSA SERVE PER UN MATRIMONIO”.

 

 

Le Nozze che vorrei 

La lettura di  questo articolo vi permetterà di scrivere il libro del vostro matrimonio  oltre,  avere ben chiaro cosa serve per un matrimonio.

NOZZE, uso questo antico termine perchè elegante ed affascinante proprio come dovrebbe essere ogni matrimonio o almeno come secondo me.

Avete interrotto la lettura per andare a prendere un bellissimo quaderno ed una penna,  degna di scrivere una storia cosi importate?

Se non lo avete fatto, staccate tutto e correte altrimenti, non lo farete e prenderete il primo brutto foglio che vi capita sotto mano.

Non vi state muovendo,  all’ora vi metto qui un bel link https://www.lagazzettadimassaecarrara.it/notizie-brevi/2020/02/prima-edizione-dellevento-le-nozze-che-vorrei-a-villa-cuturi/

Ed ora iniziamo questa nuova avventura con tutte voi.

 

I sogni sono desideri 

Anche io sono stata una sposa e come voi avevo il mio sogno custodito nel mio cuore e nella mia mente.

Fin da piccolina, passavo i miei pomeriggi ad organizzare il matrimonio di Barbie e Ken …Ecco,  praticamente fin da bambina il mio destino era già scritto.

Ogni pomeriggio una favola: location nuova, abiti nuovi, inconvenienti di percorso organizzativo ecc….

Cambiavo scenografia, perchè come dico io “Il Matrimonio è una forte carica emotiva e non esistono matrimoni uguali”!

Prendete spunto da ogni portale, spippolate sui social, salvate foto di abiti e tanto altro ma, ricordate che il vostro matrimonio non dovrà essere un copia ed incolla di altri, ma dovrà esprimere voi.

A dimenticavo, dopo aver preso il vostro quaderno e la vostra penna, magari fate partecipe il futuro sposo e chiedetegli anche il suo sogno; ragazze non dimenticatevi lo sposo ed il coordinato familiare!

Io il mio sogno l’ho perfettamente organizzato e non perchè già ero una Wedding Planner ma,  perchè nonostante questo,  ho voluto che una collega mi organizzasse tutto; sapete perchè? Perchè quel giorno io avevo il mio ruolo nella mia storia, io ero LA SPOSA.

Non volevo impegni oltre i miei di lavoro, non volevo stare in ansia su tutto quello che c’è da tenere sotto visione, non volevo stress di niente.

Ma il mio sogno l’ho scritto prima da sola o meglio con il mio compagno.

Ricordo ancora quel giorno, era una domenica pomeriggio, all’epoca la mia agenzia portava solo il mio nome ma in casa avevo una agenda nuova di zecca che avevo trovato assieme ad una rivista di abiti da sposa.

Quell’agenda portava il nome “IL GIORNO PERFETTO”

La prima pagina,  ho scritto LE NOZZE CHE VORREI e sotto il mio desiderio che da quando ero piccola un pochino era cambiato.

Sotto lui ha scritto il suo e da li la nostra storia è poi diventata realtà.

 

Dillo con un libro

Iniziamo a sognare, siete pronti?

Secondo voi, dopo aver letto i miei articoli fino ad oggi, quale saranno le voci assai fondamentali che servono in un matrimonio?

Quali invece sono “desideri” ma,  futili che porteranno solo ad una spesa inutile nel vostro budget?

Per quale motivo ad oggi non avevate pensato e quali non avevate pensato, possono essere voci fondamentali?

Cosa serve per un matrimonio?

Non ci crederete ma mi sembra di essere li con voi, avete la mano appoggiata alla tempia, la penna in mano, il quaderno sotto di voi e lo sguardo nel vuoto o nella confusione più totale, ma ragazze siamo solo all’inizio,  quindi vietato cedere anzi SCRIVETEMI.

Dopo il titolo, iniziano i sotto titoli e per ogni uno di loro le varie voci, spiegazioni e lista fornitori con i preventivi; sicuramente la prima domanda che vi ho posto ha come risposta LO STILE DEL VOSTRO MATRIMONIO,  senza questo punto girerete a vuoto per location.

L’importanza di capire le vostre idee ed il mood che volete dare al vostro matrimonio,  sarà il primo e fondamentale STEP per iniziare poi la ricerca della location https://www.sposimagazine.it/idee-matrimonio/tema-matrimonio/stili-matrimonio-idee/

 

Dopo lo stile arriva il sogno

Ci sono veramente tanti stili di matrimonio ma come vi ho scritto sopra, il vostro matrimonio non deve essere uno scopiazzare degli altri perchè, per prima cosa non avrebbe una linea precisa e poi perchè,  non è un matrimonio originale e la nota più deludente,  non esprime voi come coppia.

Certamente è bello stravolgere un pò quello che siete oppure andare fuori ogni aspettativa dei vostri ospiti ma sempre con eleganza, mi raccomando future spose.

Deciso lo stile del vostro matrimonio,  cosa  fare?  Inserire un idea di Budget; perchè idea? Perchè come ho scritto in alcuni post precedenti, non avendo mai organizzato un evento simile,  rischiate di non calcolare bene i costi e magari andate a togliere dove è fondamentale investire o vice versa; quindi ok un budget ma inserite anche il fondo di riserva.

I primi due punti fondamentali sono stati  inseriti ed adesso dovete dare sfogo alla vostra parte emozionale, non vi mettete dei vincoli scrivete proprio tutto quello che desiderate,  semplicemente scrivete il vostro sogno,  proprio come una favola, un racconto.

Io personalmente sono un eterna sognatrice e tutto quello che mi gira nella testa,  prima lo penso, poi lo scrivo, poi rileggo e poi cerco le soluzioni per renderlo reale.

Vi voglio anche dire un secreto che forse non sapevate, sapete che esiste chi può veramente scrivere poi la vostra storia come un libro?

Cliccate qui: https://www.instagram.com/_dilloconunlibro_/

 

Cosa serve per un matrimonio e cosa non serve per un matrimonio 

Ricapitoliamo, stile deciso-budget inserito-fondo riserva inserito-scritto il proprio sogno…ed ora?
Ora inizia la fase della RICERCA LOCATION!
Se tutto fino ad ora è stato inserito correttamente,  potete scrivere il nuovo titolo Location e  fare delle schede sulle strutture che possono interessarvi e  raccontare, dopo averle visitate, sia la parte economica e descrittiva anche la parte emozionale.
Si proprio così EMOZIONI!
Sarà come per l’abito da sposa, arriverete ed il cuore inizierà a battere, le mani a sudare e qualche lacrima scendere, perchè vi vedrete già li proiettati nel vostro sogno.
Mi raccomando il piano B, se non c’è,  l’emozione che provate adesso se quel giorno piove,  si trasforma in un ansia e preoccupazione.
Siamo già ad un ottimo punto,  ora non  resta che scegliere i vari fornitori e come per la location, aprite per ogni uno un nuovo capitolo descrittivo, economico ed emozionale.

Il Banqueting
Il Fotografo
Il Video maker
La Calligraphy
Il Wedding Cake
La Designer (Flower Disigner)
Gli Abiti
Le Bomboniere

Queste le COSE DA FARE PER UN MATRIMONIO!
Tutto il resto che và oltre questa lista ed i punti descritti prima,  dovrete valutare attentamente.
Non lasciate mai il vostro libro mi raccomando.

Vi consiglio di rileggere anche il mio articolo su “Come organizzare un Matrimonio”: https://www.ilgiornoperfetto.it/sai-come-organizzare-un-matrimonio/

 

The end

Come in ogni favola,  il finale dovrà essere “E vissero felici e contenti”.

Ad oggi,  non avete mai pensato cosa serve per un matrimonio e se questo articolo vi è stato utile  ma vi è rimasto qualche dubbio,  per ogni dubbio scrivetemi.

 

 

E ricordati di “Osare Sempre”

 

 

#osaresempre

#ilgiornoperfetto

#glendamarradi

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati