IL TABLEAU DE MARIAGE - Il giorno perfetto

IL TABLEAU DE MARIAGE

Share on facebook
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email

IL TABLEAU DE MARIAGE

Chi ha deciso di intraprendere il grande passo, sicuramente sa di cosa parlo. Per chi non lo sapesse, è un espressione che deriva dal francese che significa: quadro del matrimonio. Un oggetto e nonché un aiuto, che al giorno d’oggi è diventato di vitale importanza durante il giorno tanto atteso. Certo, come dico sempre:” Niente é d’obbligo”, ma perché rendere le cose difficili e complicate quando c’è la giusta soluzione dietro l’angolo?

Scendiamo maggiormente del dettaglio. A cosa serve davvero il Tableau de Mariage?
Esso ha un compito ben preciso. Indica agli ospiti il tavolo a cui andranno a sedersi. E’ una piantina della sala del ricevimento, che senza ombra di dubbio dovrà riportare sia i nomi dei tavoli e delle rispettive persone che vi sono state assegnate. Io da ospite, sono sempre curiosa di vedere con chi condividerò il pranzo o cena che sia!

La pazienza di te, futura sposa, dovrà essere illimitata. Ci sarà sempre l’ospite non abbinabile a nessun tavolo e chi non conosce nessuno degli invitati. Cominciate sempre da quelli più semplici da organizzare. Tavolo dei parenti stretti, tavolo dei parenti alla lontana, come cugini e zii, tavolo degli amici, e dei colleghi. E vi do un consiglio. Quelli che rimangono “fuori” associateli poi di conseguenza a persone abbinate alla loro fascia di età, in modo da essere a loro agio e da trovare argomenti comuni di cui parlare con il resto dei componenti del tavolo.

Altro super consiglio. Aspetta fino all’ultimo per procedere con la lista tavoli. Le conferme arriveranno un po’ a pezzi e bocconi, non fare  il lavoro per 5/6 volte inutilmente solo perché i cugini di Bergamo hanno disdetto. Una volta che si hanno le conferme totali, si potrà procedere, fino ad allora, WAIT.

Dove posizionare il Tableau de Mariage

Il punto dove lo osserviamo tutti noi ai matrimoni, è nella zona aperitivo. Cosicché gli ospiti già lo adocchino prima di procedere con la cena. Quando esso non viene visto, tendo io personalmente ad invitare gli ospiti alla lettura. Potete capire la soddisfazione di non vedere persone in giro per la sala chiedendo:” Ma dove sono a sedere io?”
“Sergio è al tavolo vicino Mariella, io no”.
Un momento che potrebbe essere il più caotico della giornata, ma che per un dettaglio, ovvero il Tableau de Mariage, fila liscio, anzi liscissimo, come il resto della giornata.

Con quale scrittura scriverlo

Chi è stato attento di voi? Ricordate il blog nel quale spiegavo che tutto l’evento deve mantenere il solito mood?
Se sì la risposta vi verrà da soli! Avrà la stessa identica scrittura/font usato per le partecipazioni ed inviti, libretto chiesa e menù! Ridate una controllata nel caso https://www.ilgiornoperfetto.it/le-partecipazioni-del-matrimonio/.
Oltre ad essere funzionale, tengo a dire che deve essere bello. Sì bello. Tutti lo guarderanno, lo indicheranno.
Decoratelo e fate sì che sia appunto, in linea con il mood del matrimonio.

https://www.pinterest.it/matrimonioit/tableau-de-mariage/, mi diverte sempre tanto spulciare nuove idee e crearne altrettanto nuove assieme alle mie care coppie, quindi oltre a ringraziare il Tableau de Mariage (ELEMENTO CHE ABBIAMO CAPITO ESSERE FONDAMENTALE), ringrazio anche Pinterest! Ahahah!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

ABITI DA SPOSA 2022

ABITI DA SPOSA 2022 Di quel che sarà la tendenza matrimonio 2022, già ne abbiamo

TREND MATRIMONIO 2022

TREND MATRIMONIO 2022 Ancora siamo nell’anno 2021, ma è bene prepararsi! Un po’ come le